menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il blitz di Domenico D'Elena sul Ponte Unità d’Italia a Grazzanise

Il blitz di Domenico D'Elena sul Ponte Unità d’Italia a Grazzanise

Il ponte sul Volturno non riapre. Il giallo del verbale e dei pilastri. Blitz di D’Elena

Veleno sui social contro la segretaria Pd che aveva chiesto copia degli atti. Ma anche Magliocca aveva posto un altro problema

Si tinge di giallo la riapertura del Ponte Unità d’Italia a Grazzanise. Oggi la struttura che collega con le frazioni passando sul fiume Volturno non è stata aperta al traffico così come era stato annunciato. Una decisione, adottata dalla Provincia di Caserta, che ancora non sarebbe convinta della sicurezza della struttura.

La scelta è arrivata dopo che la segretaria Pd Teresa Cerchiello (che da tempo si è interessata della delicata questione) ha presentato nei giorni scorsi richiesta di copia del verbale della riunione a Caserta. In molti hanno collegato la sua azione di richiesta degli atti allo stop alla riapertura, al punto da rivolgerle messaggi a dir poco diffamatori, spargendo veleno e puntandole il dito contro.

Ma in realtà pare che la situazione non stia proprio così. Da quello che è emerso i problemi sarebbero due. In primis, legati agli argini del fiume che, realizzati ad agosto scorsi, sono già scomparsi; in secondo luogo, relativamente ai pilastri, come evidenziato dallo stesso presidente della Provincia Giorgio Magliocca. Da questo, dunque, senza garanzie che il ponte possa reggere il peso delle automobili, si è deciso di aspettare ancora.

Questa mattina Domenico D’Elena, ex candidato sindaco di Campi Stellati, ha deciso di effettuare un blitz sul ponte, verificando in prima persona la situazione ed ha verificato che effettivamente i problemi che hanno spinto a rinviare l’apertura del ponte siano ancora tutti presenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento