rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Attualità Capua

Svolta per dissequestro e lavori al Ponte Nuovo

La Regione Campania ha riprogrammato 600mila euro di lavori

Sì della Regione alla progettazione esecutiva del terzo lotto del Ponte nuovo a Capua. La Giunta Regionale, accogliendo la richiesta del Comune di Capua inviata il 3 agosto ha approvato con decreto dirigenziale la riprogrammazione del contributo di 600mila euro finalizzato al “ripristino della staticità del ponte nuovo sul Volturno” da parte del Comune di Capua, prevedendo che esso sia destinato, a parità di importo complessivo: alle attività relative alla realizzazione dei lavori del 2° lotto per l’importo di 468.660,13 euro; a spese generali relative al 3° lotto (tra cui progettazione definitiva ed esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione) per l’importo di 131.339,87 euro.

Il finanziamento si va ad aggiungere all’importo pari a 492.368,80 euro, già finanziato con fondi regionali con Decreto Dirigenziale numero 139 del 25 ottobre 2019 per il 1º lotto. Nelle prossime settimane la Giunta Comunale potrà quindi riapprovare i progetti esecutivi del primo e secondo lotto, chiedere il parere sismsico del genio civile e in seguito il dissequestro del Ponte Nuovo per iniziare i lavori del primo lotto.

Il Ponte Romano sarà invece interessato, nella serata di domani, dagli ultimi sondaggi iniziati lo scorso luglio. Sarà quindi predisposta ordinanza di senso unico alternato nelle ore serali per permettere l’esecuzione degli stessi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta per dissequestro e lavori al Ponte Nuovo

CasertaNews è in caricamento