Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità Sessa Aurunca

Ponte sul Garigliano, patto tra le Province: chiesti 2 milioni alle Regioni

Previsti lavori di manutenzione straordinaria per la sicurezza della struttura di collegamento

Patto tra le Province di Caserta e Latina per effettuare lavori di manutenzione straordinaria sul ponte del Garigliano che collega Sessa Aurunca a Lauro.

Con decreto presidenziale numero 137, la Provincia di Caserta ha approvato lo schema di Accordo di programma con la Provincia di Latina, per la disciplina dei rapporti tra i due Enti, ai fini della realizzazione del progetto che riguarda la sostituzione dell’impalcato esistente con opere di adeguamento sismico delle pile esistenti del Ponte sul fiume.

Lo schema di Accordo prevede le seguenti attività e procedimenti affidamento dell’incarico di servizi di ingegneria ed architettura per la progettazione di tale intervento di manutenzione straordinaria; tutte le attività necessarie per l’approvazione del progetto definitivo ed esecutivo dell’intervento; approvazione del progetto esecutivo; indizione delle gare finalizzate all’affidamento dei lavori; esecuzione dei lavori stessi fino alla fase finale del collaudo.

Per tali lavori è in previsione un apposito finanziamento regionale da parte delle Regioni Campania e Lazio pari a 2.000.000 euro. Qualora la richiesta di finanziamento alle Regioni Campania e Lazio non dovesse sortire esito positivo, entrambe le Province s’impegnano a finanziare l’opera con i fondi MIT, di cui al programma triennale 2021-2023, dedicato alla messa in sicurezza delle opere d’arte, nella ragione rispettivamente del 50% al netto dei finanziamenti eventualmente acquisiti e dedicati all’opera, inserendo la stessa nel proprio Programma Triennale 2021-2023. Ciascun Ente, ovviamente, si assumerà poi l’onere della manutenzione del ponte e di tutte le sue parti per la quota parte ricadente nel territorio di competenza, fissata convenzionalmente al 50%.

Questo intervento di manutenzione straordinaria, che ha un’importanza strategica non solo per le popolazioni dei comuni circostanti ma anche per la collettività intera dei due territori provinciali, attese le relazioni e scambi commerciali tra i diversi comparti agricoli, industriali, turistici e termali coinvolti, oltre che per i servizi in generale, s’inserisce in un piano programmato di azioni volte alla sicurezza e ammodernamento delle infrastrutture viarie e dei ponti, che entrambe le Province perseguono da tempo nei rispettivi territori di competenza. È Previsto anche un Collegio di vigilanza, che avrà il compito di sorvegliare la corretta attuazione dell’Accordo di programma, la tempistica dell’intervento, le varie soluzioni da attuare per superare gli ostacoli che eventualmente dovessero frapporsi.

“L’approvazione dello schema di questo Accordo di programma con la Provincia di Latina – ha dichiarato il presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca – consentirà di attuare un intervento di manutenzione straordinaria, necessario per la sicurezza viaria del Ponte sul fiume Garigliano, opera di importanza strategica non solo per le popolazioni residenti nei comuni vicini ma per l’intera collettività di entrambi i territori provinciali. L’intervento progettuale s’inserisce nel programma di messa in sicurezza e ammodernamento delle infrastrutture viarie territoriali al fine di salvaguardare e garantire le migliori condizioni di sicurezza stradale a vantaggio della collettività. Ringrazio – ha concluso Magliocca – il Presidente della Provincia di Latina, Carlo Medici, per l’attenzione e la piena condivisione nel voler insieme portare a compimento nel più breve tempo possibile gli interventi tecnici di sicurezza del ponte sul fiume Garigliano, manufatto strategico per le relazioni sociali e gli scambi economici delle popolazioni di entrambi i territori provinciali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte sul Garigliano, patto tra le Province: chiesti 2 milioni alle Regioni

CasertaNews è in caricamento