rotate-mobile
Attualità

Si rischia una ‘chiusura lunga’ del Ponte: danneggiato lo stesso punto di un mese fa

Tecnici a lavoro, automobilisti infuriati ed una parte della città resta “separata”

Il rischio di una chiusura lunga del Ponte di Ercole dopo il nuovo incidente che si è verificato giovedì mattina si fa sempre più forte. Qualcosa si era intuito già nelle prime, scarne, comunicazioni del Comune di Caserta, ma la certezza è arrivata proprio in queste ore. Di fatto, una data per la riapertura non c’è perché il pericolo crollo è “abbastanza elevato e non si possono correre rischi”.

CAMION FUGGE DOPO AVER DANNEGGIATO IL PONTE

Il Ponte che passa sotto la Reggia di Caserta è stato danneggiato nello stesso punto in cui aveva riportato danni neanche un mese fa e proprio questo, stando a quanto raccontato dai tecnici che sono intervenuti sul posto, non permetterebbe di eseguire un intervento veloce come quello di settembre, quando in un paio di nottate di lavoro si riuscì a risolvere il problema. Ora si stanno studiando i tempi ed i modi del nuovo intervento ma il rischio “tempi lunghi” è forte.

IL VIDEO: ECCO I DANNI PROVOCATI

Un problema non da poco per una parte della città che è praticamente “separata” dal resto ed anche per chi da Casagiove o, proveniente dalla Nazionale Appia, si dovrebbe recare nel Capoluogo. Saranno costretti ad allungare il proprio percorso, ma, soprattutto, si corre il rischio di “intasare” ancor di piazza altre strade, che viale Ellittico, via Verdi e la zona tra via San Leucio e Sala.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rischia una ‘chiusura lunga’ del Ponte: danneggiato lo stesso punto di un mese fa

CasertaNews è in caricamento