rotate-mobile
Attualità Capua

Il giorno più lungo per Capua: la città è ufficialmente divisa

A volger lo sguardo dall’altra parte del Volturno, quasi ti viene la malinconia. Pensare che quel lembo del fiume che, quotidianamente, ha accompagnato la vita dei capuani, oggi sia per loro motivo di sofferenza.

Oggi è sicuramente il giorno più lungo per Capua, quello che segnerà l’estate 2022. La prima domenica da ‘divisi in città’ per i residenti non è stata affatto semplice. Imbottigliati nel traffico, costretti a percorrere fino a 20 km quando solitamente sarebbero bastati 500 metri. La chiusura del ponte romano sul Volturno sta, effettivamente, segnando le vite. E se lo fa in una semplice domenica di luglio, figuriamoci da lunedì quando ci sarà un maggior flusso di auto per recarsi a lavoro. O ancor di più a settembre, quando apriranno le scuole.

Forse è stato proprio questo a mettere fretta al neo sindaco Adolfo Villani. Che, a dispetto di quanto si pensava, è entrato a gamba tesa nella macchina amministrativa. Forte, anche, delle esperienze passate (politiche ed amministrative). Villani ha fatto quello che, forse, avrebbero dovuto fare i suoi predecessori: mettere le istituzioni davanti al fatto compiuto e chiedere una soluzione veloce. Perché il Comune, da solo, non ce la potrà mai fare.

Sicuramente si è preso un grosso rischio, perché chiudere il ponte romano vuol dire separare la città, soprattutto considerando che il ponte nuovo è chiuso da (troppo) tempo. Un rischio che, ad oggi, non sembra calcolato. Perché c’è una parte della città che rischia di restare isolata anche per un semplice soccorso. Si è attirato, naturalmente, contro le polemiche di chi, oggi, deve affrontare un problema davvero enorme ed è costretto a riorganizzare le proprie vite. Intanto da lunedì saranno effettuati i carotaggi e, alla luce dei risultati, si deciderà il da farsi. L’amministrazione sta studiano iniziative per cercare di “alleviare” i problemi posti dalla chiusura provvisoria del ponte.

Riuscirà il sindaco a vincere questa partita? Solo il tempo potrà dirlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giorno più lungo per Capua: la città è ufficialmente divisa

CasertaNews è in caricamento