rotate-mobile
Attualità Capua

Capua divisa in 2: ore cruciali. Si lavora per bus e presidio di primo soccorso

Il sindaco annuncia il doppio incontro per cercare di bypassare il problema del ponte

Trasporti e primo soccorso: sono queste le emergenze che, nelle prossime ore, dovrà cercare di risolvere il sindaco di Capua Adolfo Villani dopo la chiusura del Ponte Romano che, di fatto, ha diviso in due la città.

Ad annunciarlo è stato primo cittadino: “Domattina (lunedì, nda) alle 10 incontrerò l'amministratore unico di AIR Campania, Anthony Acconcia, per risolvere il problema del trasporto pubblico tra la parte Nord e la parte Sud della città dopo la chiusura del ponte romano”.

Poi “sempre domattina concorderò con l'Asl le modalità per garantire la presenza permanente di una ambulanza nella zona di Fuori Porta Roma, oltre a verificare la possibilità di ulteriori iniziative per rafforzare la presenza di presidi sanitari. Le decisioni saranno comunicate entro la mattinata di domani”.

Nelle prossime ore si capirà qualcosa in più anche sulla richiesta che è stata recapitata oggi dal vice responsabile nazionale Enti Locali del Pd Stefano Graziano al ministro Guerini per avere un ponte militare provvisorio per unire le due parti della città.

Sono ore caldissime per cercare di trovare soluzioni provvisorie che possano andare incontro alle difficoltà dei cittadini. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capua divisa in 2: ore cruciali. Si lavora per bus e presidio di primo soccorso

CasertaNews è in caricamento