rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità

Policlinico, Zinzi 'accusa' la Regione: "Solamente fumo, servono fatti"

Il consigliere regionale a margine del Question Time di oggi avente ad oggetto proprio lo stato dell’arte della struttura sanitaria

“Sul Policlinico di Caserta ancora niente di fatto. La Regione Campania non ha fornito nessuna notizia certa sui tempi di completamento dell’opera, anche alla luce della variante integrativa al progetto per un adeguamento sismico annunciato da De Luca qualche mese fa, e sulle risorse aggiuntive che serviranno perché l’opera possa finalmente essere consegnata alla città”. Così il capogruppo Lega in Consiglio regionale, Gianpiero Zinzi, a margine del Question Time di oggi avente ad oggetto proprio lo stato dell’arte della struttura sanitaria.  

“Abbiamo perso il conto delle volte in cui il presidente De Luca ha ‘inaugurato’ il Policlinico di Caserta, quasi sempre in coincidenza di appuntamenti elettorali. Un cantiere aperto da anni – ha spiegato Zinzi - e sul quale adesso è piombata anche l’incertezza temporale dovuta alla variante del progetto. I casertani hanno il diritto di sapere quando il Policlinico sarà consegnato alla Città e quando entrerà pienamente in funzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Policlinico, Zinzi 'accusa' la Regione: "Solamente fumo, servono fatti"

CasertaNews è in caricamento