rotate-mobile
Attualità

Caserta patria della pizza: 100mila euro dalla Regione per lo sviluppo del comparto

Santangelo: "Pepe e Martucci sono uno strumento di promozione turistica"

"I riconoscimenti ottenuti dai maestri pizzaioli Franco Pepe e Francesco Martucci diventati i
migliori interpreti al mondo dell’arte della pizza, hanno fatto in modo che la provincia di Caserta sia
diventata la nuova patria della pizza. Dalla scuola di Pepe e Martucci si sono formati decine di
pizzaioli che stanno portando in alto questo prodotto e il nostro territorio che attrae sempre più
persone da fuori provincia che giungono nel casertano per assaggiare tali prelibatezze. Appare
quindi evidente che la pizza sia diventata uno strumento di promozione turistica importante per
Terra di Lavoro: in tale ragionamento si inserisce la delibera di giunta regionale che prevede un
investimento di 100mila euro per promuovere e diffondere “l’arte del pizzaiolo napoletano come
patrimonio dell’Unesco”. Si tratta di un’iniziativa che va a sostegno del comparto, ma anche della

promozione del territorio che possono beneficiare di nuove risorse regionali". Lo dichiara il
consigliere regionale di Italia Viva Vincenzo Santangelo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caserta patria della pizza: 100mila euro dalla Regione per lo sviluppo del comparto

CasertaNews è in caricamento