Arrivano i soldi dal Credito Sportivo, via libera al progetto della pista ciclabile

400mila euro per la realizzazione, a breve la gara d'appalto per i lavori

Dopo l’approvazione del progetto da parte della giunta ed il via libera del consiglio comunale, è arrivata la comunicazione di accoglimento della richiesta di finanziamento da parte del Credito Sportivo per la realizzazione della pista ciclabile di Cesa.

L’opera dovrà sorgere in zona “Arena” ed ha un costo stimato, compresi gli oneri di esproprio e le spese tecniche, che si si aggira intorno ai 400 mila euro. L’importo è stato concesso del Credito Sportivo, a seguito di un bando del Coni. Effettuati i relativi adempimenti, si potrà partire per la gara per l’affidamento dei lavori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zona Arena è il polmone verde del paese, il luogo in cui insistono le famose “Alberate Aversana o Viti maritate a pioppo” del vino Asprinio, alte anche 15 metri, che rappresentano qualcosa non solo di introvabile ma anche di monumentale. Per la loro tutela la Pro Loco Cesa da anni si batte, riuscendo a far approvare dal consiglio regionale una norma che ha previsto la salvaguardia. Ed è una zona dove tantissimi cittadini sono soliti recarsi per praticare sport ed in particolare la corsa. Zona Arena è anche il luogo dove, da anni, si tiene una passeggiata ecologica ed una manifestazione podistica, organizzata dall’associazione CesaRinasce, divenuta molto importante in ragione dell’elevato numero di partecipanti. Secondo le linee programmatiche del redigendo Puc, in questa zona dovrà nascere un Parco Agricolo Urbano. Prevista una pista ciclabile che interesserà l’intera zona, per un percorso di circa due chilometri, con l’allargamento della sede stradale, con una architettura finale che sarà compatibile con le caratteristiche della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento