rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità

Il Tar sospende lo sfratto di Assonuoto

Il legale pronto a chiedere risarcimenti. Giudizio di merito fissato a febbraio

Il Tar della Campania (sezione ottava) ha sospeso, almeno fino a settembre, lo sfratto dell'Assonuoto dalla struttura di corso Giannone a Caserta. 

L'avvocato dell'associazione, Renato Labriola, aveva infatti chiesto un nuovo 'chiarimento' ma con l'ordinanza di sgombero imminente i giudici hanno deciso di sospendere il procedimento esecutivo in via cautelare almeno fino a settembre quando i giudici entreranno nel merito della sospensiva. Il giudizio di merito, invece, è fissato a febbraio. 

Nei motivi aggiunti al ricorso per l'istanza cautelare l'avvocato Renato Labriola, difensore di Assonuoto, ha aperto anche la strada a possibili risarcimenti del danno, dovuti dall'Ente, se causati, alla società sportiva per le vicende di questi ultimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tar sospende lo sfratto di Assonuoto

CasertaNews è in caricamento