Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Piazzette e standard comunali gratis per palestre, associazioni sportive e scuole di danza

Approvate le delibere con le quali è possibile chiedere l'utilizzo. Gli spazi pubblici saranno gratuiti anche per i locali fino al 31 ottobre

Associazioni sportive, palestre e scuole di danza di Aversa potranno utilizzare, fino alla fine di ottobre, spazi pubblici del Comune gratuitamente.

Questa la nuova iniziativa promossa, con tanto di approvazione in giunta, dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Alfonso Golia, diretta a sostenere le attività economiche e sociali, valorizzando il rapporto di collaborazione tra l’Amministrazione e le realtà associative del mondo dello sport e della danza.

“Il ‘soggetto utilizzatore’ – si legge nella delibera – verrà ammesso all’utilizzo dell’area, nelle condizioni in cui la stessa versa; che lo stesso dovrà garantire ogni forma di manutenzione ordinaria al fine di consentire il corretto svolgimento dell’attività prevista nonché a sostenere tutte le spese relative alla cura, pulizia e manutenzione dell’area assegnata con autorizzazione, nonché a provvedere per il montaggio e smontaggio di ogni attrezzatura ritenuta utile, previa istanza all’Ufficio Patrimonio. Le aree saranno assegnate dal termine della procedura ad evidenza pubblica fino a non oltre il 31 ottobre 2020, fatta salva la possibilità di revoca anticipata da parte dell’Amministrazione comunale con un preavviso di almeno 15 giorni; che verranno rilasciate apposite autorizzazioni ai soggetti richiedenti; che tutte le attività dovranno essere svolte nel rispetto della normativa vigente prevista per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19. L’Amministrazione si riserva la facoltà di prorogare l’uso delle aree, ove dovessero intervenire nuovi e diversi provvedimenti governativi e/o regionali in ordine alla cosiddetta emergenza COVID-19 oltre che la possibilità di procedere alla revoca delle autorizzazioni per mancato rispetto degli obblighi assunti nonché per ogni utilizzo improprio del bene concesso in uso senza che alcun indennizzo, risarcimento comunque denominato possa essere riconosciuto al soggetto utilizzatore, anche per eventuali spese sostenute”.

Sono circa 30 le aree disponibili tra piazzette e standard comunali. Sempre a proposito di azioni dirette a sostenere le attività economiche e sociali alla luce del periodo Covid, l’amministrazione comunale ha approvato in giunta la delibera con quale viene data la possibilità ai gestori di pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande, in occasione della riapertura dell'attività a seguito dell' emergenza COVID, di poter conseguire, fino al 31 ottobre 2020, una nuova autorizzazione di suolo pubblico, in corrispondenza e/o prossimità dei propri esercizi, ovvero un ampliamento del suolo pubblico fino ad oggi autorizzato (contiguo o distaccato dall' attuale occupazione) che consenta di recuperare i posti non utilizzabili per gli avventori, mediante l' installazione di tavolini, sedute, ombrelloni o altri presidi antisole. L’occupazione del suolo pubblico sarà gratuita fino al 31 ottobre. (f.p.)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzette e standard comunali gratis per palestre, associazioni sportive e scuole di danza

CasertaNews è in caricamento