rotate-mobile
Attualità

"Macrico, il ministro Costa favorevole alla petizione". Bordate agli esponenti Pd

La senatrice Moronese conferma l'appoggio al progetto. L'ex deputato Tanzarella sfida i Democrat: "Escano allo scoperto"

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa del comitato 'Macrico verde' nel corso della quale è stata lanciata una petizione per chiedere al consiglio comunale di Caserta di destinare il Macrico ad area verde inedificabile.

La "sfida" al sindaco e la stangata al Partito Democratico

Ad intervenire nel corso della conferenza stampa è stato anche l'ex deputato Sergio Tanzarella che ha sottolineato la sua contrarietà alla linea intrapresa dall'amministrazione comunale di Caserta sul Macrico. Tanzarella è stato fin da subito chiaro sul valore della petizione: "Il lancio dell’iniziativa è una sfida al sindaco, al vicesindaco, alla giunta e ai consiglieri che ancora continuano ad appoggiare questo sindaco - ha affermato - Dopo 19 anni da quando è nato il comitato 'Macrico verde', la città è solo peggiorata. Siamo l’unico capoluogo di provincia ad avere un'area così estesa (il Macrico, ndr) ancora non urbanizzata. La cosa più semplice ed economica da fare è quella di lasciare il Macrico per come è, ovvero un parco, ma a quanto pare sembra impossibile. D'altronde dove c’è economia non ci possono essere affari".

E poi la stangata al Partito democratico: “Richiamo gli esponenti del Pd a prendere pubblicamente una posizione, a dire cosa pensano della destinazione d'uso F2, visto che hanno fondato le loro recenti campagne elettorali affermando l’F2. Chiedo pubblicamente ad Enrico Tresca (segretario cittadino del Pd, ndr) di dirci cosa pensa".

Il sostegno del Ministero dell'Ambiente e della Commissione Ambiente del Senato

Non ha voluto far mancare la sua presenza all'incontro di questa mattina la senatrice del Movimento 5 Stelle, Vilma Moronese, che ha spiegato i progetti in cantiere del Governo in materia di Ambiente e ha ribadito ancora una volta il suo totale sostegno alla battaglia intrapresa dal comitato 'Macrico verde'.

"La petizione lanciata dal comitato è perfettamente in linea con il programma dell'attuale Governo - ha sottolineato la Moronese, presidente della Commissione Ambiente del Senato - Anche il ministro all'Ambiente, Sergio Costa, mi ha confermato che la destinazione d'uso F2 è la migliore scelta per il Macrico. Da circa un anno, come commissione, stiamo lavorando ad una legge quadro per uno stop al consumo del suolo. L'Italia, secondo i dati Istat, è uno dei primi Paesi in Europa con più problemi di cementificazione e stiamo cercando per questo di porre rimedio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Macrico, il ministro Costa favorevole alla petizione". Bordate agli esponenti Pd

CasertaNews è in caricamento