rotate-mobile
Attualità Capua

Avvistato pesce siluro nel Volturno. “Non rimettetelo in acqua”

Dopo l'avvistamento tra Castel Campagnano e Alvignanello la Provincia di Caserta invita i pescatori a catturare tutti gli esemplari per preservare le specie autoctone

La pericolosità del pesce siluro è ormai nota da tempo in provincia di Caserta. Questo pesce, infatti, da qualche anno viene 'scovato' soprattutto nel Volturno. Purtroppo si tratta di un animale che è altamente aggressivo con le specie autoctone. Una situazione che ha portato, a seguito della notizia del ritrovamento di un pesce siluro nel Volturno, il settore Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca della Provincia di Caserta ad emettere un avviso diretto ai pescatori.

Nel documento, firmato dal dirigente Paolo De Felice, si evidenzia: "A seguito di segnalazione della presenza di avannotti di pesce siluro (Silurus Glanis) nel fiume Volturno, nel tratto compreso tra Amorosi, Castel Campagnano e Ruviano (frazione Alvignanello), si invitano i pescatori, in caso di cattura di questa specie, di qualsiasi taglia, a non rimettere in acqua tali esemplari, al fine di salvaguardare le altre specie autoctone, facile preda del pesce siluro".

Nel caso in cui esemplari di pesce siluro dovessero essere pescati, la Provincia ha anche invitato i pescatori ad inviare materiale fotografico dei pesci siluro catturati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvistato pesce siluro nel Volturno. “Non rimettetelo in acqua”

CasertaNews è in caricamento