Pericolo rifiuti interrati, scatta l'interrogazione dopo l'Sos dei residenti

Preoccupano le fumarole visibili in località Santa Veneranda: il consigliere regionale Zinzi interroga l'assessore Bonavitacola

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha protocollato un’interrogazione indirizzata all’assessore regionale all’Ambiente, Fulvio Bonavitacola, sulla possibile presenza di rifiuti interrati in località Santa Veneranda a Marcianise.

L’interrogazione muove dalle preoccupazioni di alcuni cittadini che hanno segnalato come al mattino presto si noterebbero delle fumarole, segno di possibile presenza di rifiuti organici, presso due collinette ricoperte da vegetazione site in località Santa Veneranda a Marcianise. La preoccupazione è che possa trattarsi di materiale di risulta depositato da tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il coronavirus non deve far dimenticare – ha dichiarato Zinzi – che esistono altre emergenze sul nostro territorio, come la Terra dei Fuochi, per combattere la quale pretendiamo la stessa attenzione e lo stesso sforzo. La possibile presenza di rifiuti interrati in località Santa Veneranda genera apprensione nei residenti, per questo chiedo alla giunta regionale di porre in essere tutte le azioni necessarie per scongiurare questa ipotesi e fornire finalmente risposte esaurienti ai cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento