Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Venti percettori di Reddito di cittadinanza a supporto degli uffici della Procura

Siglato l'accordo tra il procuratore e l'amministrazione comunale

La firma dell’accordo, tra il Procuratore Pierpaolo Bruni e il Sindaco Antonio Mirra in presenza dell’assessore alle Politiche Sociali Baia e dei responsabili del progetto Coppola per conto della Procura e Gaglione per conto del Comune, ha dato il via all’attivazione di un nuovo Progetto di Utilità Collettiva che coinvolgerà 20 cittadini percettori del Reddito di cittadinanza in attività di supporto agli uffici, con la finalità di consentire ai partecipanti un’esperienza formativa nella Pubblica Amministrazione, di conoscere e comprendere le dinamiche organizzative e le funzioni istituzionali degli Uffici Giudiziari. Si tratta, quindi, di un progetto che, prevedendo il coinvolgimento in attività di interesse generale connesse allo svolgimento di compiti istituzionali, da un punto di vista sociale, persegue la finalità della tutela dei diritti e, sotto un aspetto formativo, la promozione culturale della legalità e della non violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venti percettori di Reddito di cittadinanza a supporto degli uffici della Procura
CasertaNews è in caricamento