Rifiuti, tutto fatto per il passaggio alla Tekra: nodo su 4 dipendenti. La firma slitta per il coronavirus

Era stato fissato l'appuntamento per il 19 marzo, ma si è deciso di rinviare per l'emergenza

Era previsto per la prossima settimana ed il particolare per il 19 marzo. Adesso, però, a causa del coronavirus, potrebbe esserci un altro slittamento. Si tratta del passaggio di cantiere per il servizio di igiene urbana tra la Senesi e la Tekra ad Aversa.

Definiti, intanto, tutti i dettagli che hanno procrastinato di mesi il passaggio tra le due ditte. La Tekra assumerà tutto il personale della Senesi (nei limiti di quanto previsto dall'appalto). Superato, dunque, lo scoglio legato al riconoscimento di 14 unità in un primo momento negato dalla Tekra. In particolare i lavoratori che hanno maturato 240 giorni di servizio hanno acquisito il diritto all'assunzione.

Il nodo resta solo per quattro dipendenti inseriti nell'organico della Senesi che al momento non avrebbero raggiunto il diritto al passaggio di cantiere, in quanto l'assunzione sarebbe troppo recente. Per tutti è valsa la volontà del sindaco Alfonso Golia che ha chiesto di risolvere la problematica e di tutelare, per quanto possibile e nel pieno rispetto delle norme, tutto il personale. (f.p.)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

Torna su
CasertaNews è in caricamento