Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Buco da 210mila per il parcheggio accanto alla Reggia, il Comune tentenna con la polizza fideiussoria in scadenza

I revisori chiedono al Comune di fare in fretta per evitare di perdere i soldi. Il caso arriva in Consiglio

Un debito di 210mila euro ancora non saldato ed una polizza fideiussoria in scadenza tra un paio di settimane. Il Comune di Caserta rischia di nuovo di perdere soldi, nonostante il pressing dei revisori dei conti ed anche dei consiglieri comunali di opposizione.

Nella prossima seduta di consiglio comunale, infatti, arriverà l’interrogazione presentata da Francesco Apperti, Norma Naim ed Antonello Fabrocile sulla delicata vicenda che riguarda la ‘Sea Service’, la società che gestisce il parcheggio nell’ex caserma Pollio, a due passi dalla Reggia di Caserta.

Il buco è stato ufficializzato oltre due anni fa quando, nel novembre 2018, la Sea Service riconobbe il proprio debito nei confronti dell’Ente pari a 280.502 euro chiedendo la dilazione del pagamento in 60 mesi. Il Comune di Caserta, tramite il dirigente Giovanni Natale, diede la possibilità di rateizzare in 3 anni, per poter dare i soldi all’organismo di liquidazione che sta gestendo i pagamenti del dissesto. La società ha pagato le prime nove rate, poi si è fermata.

Restano “fuori” ancora 210mila euro circa. Il collegio dei revisori presieduto da Giuseppe Fattopace da tempo sta segnalando il problema al Comune, chiedendo di intervenire in tempi brevi anche considerando che il 22 aprile scade la polizza fideiussoria della società. Restano dunque pochi giorni per poter salvare i soldi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buco da 210mila per il parcheggio accanto alla Reggia, il Comune tentenna con la polizza fideiussoria in scadenza

CasertaNews è in caricamento