menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Si rischia l'emergenza sanitaria

Si rischia l'emergenza sanitaria

Blocco dei rifiuti: nuovo stop per l'umido

Ormai il servizio è paralizzato con l'assordante silenzio del Comune

Rischia di trasformarsi in una vera e propria emergenza sanitaria il blocco del conferimento dei rifiuti che si sta vivendo a Caserta con le colonnine di mercurio che non scendono ed i cumuli di spazzatura che si aumentano in strada o sui balconi delle abitazioni. 

Ancora una volta, con un assordante silenzio da parte del Comune sulla questione, ci pensa Ecocar ad avvisare del disservizio. Un annuncio, sulla pagina Facebook, che ormai sta diventando una tristissima abitudine per i casertani: "A causa delle problematiche di conferimento presso l'impianto Gesia di Pastorano si comunica alla cittadinanza che domani 26 luglio non sarà possibile ritirare la frazione umida. Si invita la cittadinanza per quanto possibile a non esporre tale frazione. Si ringrazia per l'attenzione e la collaborazione". Insomma, ancora una volta si chiede ai cittadini di sacrificarsi. Ma fino a quando?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento