rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Pannone eletto nell'Organismo Congressuale Forense

Il legale casertano riceve l'eredità di Alberto Zaza d'Aulisio che lo ha preceduto

In occasione del Congresso Nazionale Forense, attualmente in corso a Lecce, si sono svolte le elezioni per il rinnovo dell’Organismo Congressuale Forense, organismo di vertice della rappresentanza politica dell'Avvocatura italiana.

Il Foro di Santa Maria Capua Vetere ha ottenuto il privilegio e l’onore della rappresentanza con l’elezione dell’avvocato Ottavio Pannone, già Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere, docente di Diritto del Lavoro presso la Scuola delle professioni legali dell’Università Roma Tor Vergata, attualmente Giudice ausiliario presso la Corte di Appello di Roma.

"Con il piacere dell’esito della votazione, che impone un notevole impegno per dare le giuste risposte ad un’avvocatura che oggi vive molteplici problemi, affronto questo mandato, prendendo il testimone dall’Avvocato Alberto Zaza D’Aulisio che mi ha preceduto e che si è speso negli ultimi quattro anni in un servizio che richiede il massimo supporto della classe, il mio auspicio e che si riesca a trovare nell’assemblea rappresentativa dell’avvocatura italiana, la più feconda sinergia per l’indifferibile superamento dei problemi che impediscono all’amministrazione della giustizia di dare le giuste risposte ai cittadini - commenta Pannone - Voglio ringraziare il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere Ugo Verrillo e i delegati avvocati Carmine D’Onofrio, Loredana Palumbo, Italia Senese, Rachelina Conte e Maria Conforti e ovviamente l’avvocato Alberto Zaza d’Aulisio, per il supporto e la fiducia accordatami". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pannone eletto nell'Organismo Congressuale Forense

CasertaNews è in caricamento