rotate-mobile
Attualità Casagiove

Palazzetto dello sport, vertenza senza fine: il Tar dà ragione al gestore

Il Comune aveva ordinato lo sgombero ma adesso il giudice ferma tutto

Il dirigente del Comune di Casagiove aveva ordinato lo sgombero del palazzetto dello Sport ma il Tar della Campania, in via cautelare, ha deciso di accogliere l'opposizione al provvedimento dell'Ente. Il minibasket di Cervino quindi può restare al proprio posto con il dirigente Dino D'Andrea che si dice "felice della decisione del giudice". Adesso per arrivare al prossimo giudizio si dovrà necessariamente andare al Consiglio di Stato. 

Il contratto di concessione tra il Comune e l'associazione di Cervino si è risolto il 12 giugno: caduta nel vuoto l’intimazione a liberare i locali, è scattata l’ordinanza di sgombero. Adesso è arrivata la decisione del Tar e chissà cosa succederà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzetto dello sport, vertenza senza fine: il Tar dà ragione al gestore

CasertaNews è in caricamento