rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Attualità

Palavignola, 4 Stelle: "Scongiurato a nostre spese altri problemi alle squadre"

La Fondazione interviene dopo l'assegnazione della gestione del palazzetto alla Volalto

Dopo l'assegnazione della gestione del Palavignola alla Volalto - annunciata da CasertaNews - la Fondazione “Le Quattro Stelle” onlus – che dal settembre 2017 è governata da una nuova amministrazione, racconta la propria verità.  

"La fondazione ha gestito  - si legge in una nota del presidente Gianluigi Passarelli - con regolare concessione, la struttura “Palavignola” dal 2010 al maggio 2017. Giova evidenziare che - nonostante la predetta concessione fosse stata risolta nel maggio 2017 - il comune di Caserta considerato che la struttura “Palavignola” rientrava tra i beni sottoposti ai lavori di riqualificazione (programmati per luglio 2018) in vista delle Universiadi, apriva un tavolo di concertazione con la Fondazione al fine di programmare l’attività di gestione della struttura sino all’inizio dei lavori. Ma purtroppo nessun accordo veniva formalizzato.

Ad ogni modo la Fondazione “Le Quattro Stelle” ONLUS – solo per spirito di collaborazione col comune di Caserta (ricordo a me stesso che il comune è uno dei soci fondatori) ed a seguito di numerosi e reiterati inviti di alcune associazioni sportive che, da sempre, utilizzano la struttura e che in caso di chiusura del palazzetto si sarebbero trovate nella impossibilità di proseguire i campionati - provvedeva ad assicurare (accollandosi ingenti oneri e spese) il prosieguo della fornitura delle utenze garantendo altresì la copertura assicurativa sino al termine di alcuni tornei di pallacanestro, ovvero 30 giugno 2018, ai quali la Fondazione è completamente estranea.

Tale circostanza ha scongiurato gravi pregiudizi alle associazioni sportive ed a tutti gli atleti che beneficiano del “Palavignola”. In ultima analisi, e solo per amore di verità, si evidenzia che la Fondazione “Le Quattro Stelle” ONLUS ha provveduto al distacco delle utenze - ancorché, sin dal marzo 2017, non erano più a carico della stessa - solo dopo la fine dei tornei evitando un grave pregiudizio per associazioni sportive e atleti cha da sempre usufruiscono della struttura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palavignola, 4 Stelle: "Scongiurato a nostre spese altri problemi alle squadre"

CasertaNews è in caricamento