Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità San Felice a Cancello

Santangelo incontra il direttore dell'Asl: "L'ospedale di San Felice non chiuderà"

Il consigliere regionale annuncia importanti novità anche per Maddaloni

"Il servizio di salute mentale a Maddaloni sarà potenziato". Lo annuncia il consigliere regionale Vincenzo Santangelo a margine di un incontro avuto questa mattina con il direttore generale dell’Asl Ferdinando Russo.

"A seguito della conclusione di alcuni concorsi saremo in grado di attivare anche il servizio pomeridiano attualmente svolto a Marcianise – ha spiegato Santangelo – ringrazio il dottore Russo per l’attenzione che ha avuto rispetto a questa problematica sollecitata da me e dal sindaco Andrea De Filippo e per la produttiva collaborazione che abbiamo instaurato nell’interesse del territorio provinciale".

Nel vertice di oggi, Santangelo ha affrontato anche il tema dell’ospedale di San Felice a Cancello raccogliendo anche in questo caso buone notizie per il territorio. "Non solo l’ospedale di San Felice non chiuderà, ma sarà anche potenziato grazie ai concorsi che sono stati banditi che garantiranno le professionalità in grado di rilanciare la struttura – ha specificato il vicepresidente della commissione Affari istituzionali – presso l’Hospice sarà realizzato un centro di riabilitazione neuromotoria e cardio respiratoria. In più, temporaneamente, nel caso in cui non si dovesse arrestare la crescita del contagio da Covid, saranno realizzati una ventina di posti letto di terapia subintensiva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santangelo incontra il direttore dell'Asl: "L'ospedale di San Felice non chiuderà"

CasertaNews è in caricamento