Ospedali Covid, scatta il terzo esposto in Procura

L'ex parlamentare Taglialatela: "Costi di realizzazione lievitati di circa 4 milioni di euro"

La visita del presidente Vincenzo De Luca all'ospedale modulare di Caserta

Scatta il terzo esposto alla Procura della Repubblica sulla gara per la realizzazione degli ospedali modulari in Campania, tra cui quello di Caserta. A presentarlo, ancora una volta, è stato Marcello Taglialatela, ex parlamentare e presidente dell'associazione Campo Sud, il quale ha chiesto chiarimenti su presunte anomalie nell'assegnazione del bando da 18 milioni di euro e sui costi di realizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho evidenziato alle Autorità di giustizia una nutrita serie di ulteriori irregolarità perpetuate dalla SoReSa in ordine alle gare per la realizzazione di 120 unità mobili di terapia intensiva - ha dichiarato Taglialatela in una nota - Costi di realizzazione lievitati di circa 4 milioni di euro, dovuti all'acquisto di attrezzature e mobilio genericamente citati; affidamento di tali spese senza alcuna procedura di gara; tempi tecnici non congruenti con il rispetto della legge; indeterminatezza del numero di posti letto per le singole unità modulari. Sono queste le principali osservazioni contenute nell'esposto che dimostrano come tutta la procedura di gara sia un unicum di atti contrari alla legge". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento