rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Attualità

Vaccheria off-limits: stop ai "ragazzi del muretto"

Ordinanza del sindaco Marino dopo le proteste dei residenti: "Vietato bivaccare nella frazione"

Vietato bivaccare a Vaccheria. Il borgo diventa off limits per le centinaia di ragazzi casertani che, per godere la frescura della zona collinare, si incontrano nella frazione casertana per trascorrervi le serate. 

Il divieto è arrivato dal sindaco Carlo Marino che con una propria ordinanza ha vietato "nel periodo 1 luglio 2018 – 31 agosto 2018, l’utilizzo improprio di aree e spazi pubblici e, nello specifico bivaccare, sedersi, sdraiarsi e fermarsi a consumare alimenti e/o bevande, nonché il posizionamento di oggetti (quali tavolini,sedie, etc) in Piazza Madonna delle Grazie e nelle strade del borgo di Vaccheria".

Questo alla luce delle "frequenti" segnalazioni ed esposti dei residenti "relativi a schiamazzi notturni causati dalla presenza di individui intenti a consumare cibo e bevande, anche alcoliche, sulle strade ed in Piazza Madonna delle Grazie del borgo di Vaccheria, occupando anche le aree a verde, con il conseguente abbandono di rifiuti organici e non, compresi contenitori in vetro, che possono creare pericolo", si legge nel provvedimento. 

Inoltre il sindaco ha vietato, dal 2 luglio al 29 luglio - in concomitanza di eventi previsti proprio in piazza Madonna delle Grazie nell'ambito della rassegna "Estate al Borgo" - la vendita per asporto "di bevande di qualunque genere, contenute in contenitori di vetro o lattine". La polizia municipale avrà il compito di far rispettare le disposizioni del primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccheria off-limits: stop ai "ragazzi del muretto"

CasertaNews è in caricamento