Niente vetro nel cuore della Movida, il sindaco firma l’ordinanza

Il provvedimento per tutelare il decoro urbano e la sicurezza

La zona dell'Anfiteatro, cuore della Movida di Santa Maria Capua Vetere

Basta con la vendita di bottiglie in vetro per evitare problemi di ordine pubblico e ambientale. Il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra ha infatti firmato nei giorni scorsi l’ordinanza in cui, per tutelare “la sicurezza cittadina e decoro urbano al centro”, si vieta la vendita ed il consumo di bevande in bottiglie di vetro nei luoghi pubblici.

In particolare sono attenzionate le zone calde della Movida sammaritana, come piazza Adriano e piazza Mazzini. Nello specifico l’ordinanza prevede il divieto su tutto il territorio cittadino, dal 30 giugno al 30 ottobre 2019 e dal 1 dicembre al 7 gennaio 2020, di vendita di bevande in bottiglie di vetro dalle ore 20 alle ore 8. Il provvedimento va sanzionare negli stessi orari anche la detenzione ed il consumo per strada in bottiglie di vetro e, rispetto alle aree di Piazza Mazzini e Piazza Adriano, l’orario è anticipato alle 18.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento