rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità Marcianise / Via Santella

Blitz dei vigili, scovata maxi depandance abusiva con piscina

Dal Comune di Marcianise è arrivata l'ordinanza di demolizione delle opere nei confronti della proprietaria

Un blitz che avrà lasciato di stucco anche la polizia municipale. È quello avvenuto nei giorni scorsi a Marcianise, in via Basaglia (ex VIII^ traversa di via Santella), dove i vigili urbani hanno elevato un verbale contro il proprietario di una abitazione per la realizzazione di opere abusive, che ora il Comune chiede di demolire entro 90 giorni con una ingiunzione notificata alla responsabile dell’abuso.

Ma cosa hanno trovato i vigili? Dura i controlli effettuati lo scorso 4 ottobre gli agenti della municipale hanno riscontrato che la proprietaria aveva dato luogo a lavori senza permesso “su un’area di 600 metri quadri”, dove realizzava “un muro di chiusura prospiciente via Basaglia di 27x2,50 metri, con cancello in ferro telecomandato ed all’interno una piscina fuori terra di 10x6 metri circa, e una tettoia in travi di legno con copertura in lamiere grecate sul lato sud dell’area, in parte chiusa con mattoni forati e intonaco e adibita a luogo ludico con annesso bagno ed in parte adibita a deposito vario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei vigili, scovata maxi depandance abusiva con piscina

CasertaNews è in caricamento