Costruisce abusivamente per ‘allargare’ casa, il Comune ordina la demolizione

Sopralluogo dei tecnici: “Tettoia, mansarda e balcone realizzati senza titoli”

È stata notificata agli eredi e alla moglie di P.D.C. l’ordinanza di demolizione firmata dal funzionario responsabile del Comune di Castel Volturno per gli abusi accertati durante un sopralluogo lungo la via Domiziana, al km 33.000.

Nella ‘relazione di verifica’ trasmessa anche ai carabinieri della locale Stazione sono emerse le irregolarità nella costruzione di due fabbricati a ridosso della Domiziana, in particolare in via Monti. Dai controlli successivi al sopralluogo è infatti emerso come gli interventi per la realizzazione di una grossa tettoia, di un balcone e di una mansarda “sono da ritenersi senza alcun titolo, e pertanto abusivi”.

Gli eredi del proprietario hanno 90 giorni dalla notifica dell’ordinanza per ripristinare lo stato dei luoghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento