rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità Castel Volturno

Comune ordina demolizione nel centro sportivo del Napoli

Una tettoia e due barriere sono risultate abusive: entro 90 giorni dovranno essere abbattute

Stop agli abusi edilizi all'interno all'interno del centro sportivo di Castel Volturno in cui si allena il Napoli. Il Comune, infatti, ha emesso un'ordinanza di demolizione. Il provvedimento riguarda una tettoia sorretta da strutture verticali in legno, destinata ad area parcheggio all'aperto lunga 24,5 metri e larga 11,5 metri; nonché due barriere: una del tipo grigliato composta da pannellature orizzontali sorrette da elementi verticali, assicurati alla struttura retrostante tramite agganci confezionati più in altezza, per una lunghezza di circa 85 metri e un'altezza pari a circa 4,50 metri; e la seconda, confezionata su tutto il tratto murario che cinge il limite nord della sovrastante area parcheggio per una lunghezza di circa 84,70 metri, composta da pannelli orizzontali agganciati alla sottostante struttura muraria, per un'altezza complessiva di 2,50 metri circa.

Si tratta di interventi realizzati abbastanza di recente ma che, a seguito del sopralluogo dei tecnici comunali, sono risultati abusivi. Da qui l'ordinanza all'amministratore unico della società proprietaria del fabbricato a Pinetamare affinché provveda, entro 90 giorni, alla demolizione e alla rimozione degli interventi eseguiti senza alcun titolo edilizio. In caso contrario sarà il Comune, tra tre mesi, a provvedere alla demolizione, a spese del responsabile dell'abuso edilizio contestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune ordina demolizione nel centro sportivo del Napoli

CasertaNews è in caricamento