Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Aversa

Scoperto sottotetto abusivo: scatta l'ordinanza di demolizione

Il permesso di costruire rilasciato nel 2014 era scaduto quando sono stati avviati i lavori e le opere presentano difformità rispetto al progetto originario

Scoperto un manufatto abusivo in via IV Novembre ad Aversa. A seguito di un sopralluogo, i tecnici del Comune di Aversa hanno avuto modo di accertare la realizzazione di un sottotetto abusivo.

In particolare, il proprietario aveva chiesto e ottenuto, nel 2014, il permesso di costruire un sottotetto non abitabile sul terrazzo di copertura del suo appartamento. Nel 2018 fu presentata la SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività) per il completamento delle opere in quanto il permesso di costruire era ormai scaduto.

Le verifiche hanno portato ad accertare che il sottotetto presenza numerose difformità rispetto al progetto presentato, per cui il sottotetto, in difformità del titolo edilizio originario, risulta abitabile con altezza superiore a 2,40 metri, provvisto di impianti, di pavimento in parquet coibentante, fronti luci e accesso indipendente. Inoltre è stato accertato che il titolo edilizio era scaduto prima dell'inizio dei lavori, per cui le opere edilizie sono state intraprese abusivamente.

Da qui l'ordinanza emessa dal Comune con la quale si impone al proprietario di demolire a propria cura e spese le opere abusive realizzate e di ripristinare lo stato dei luoghi entro 90 giorni dalla notifica dell'ordinanza. In caso contrario sarà l'Ente ad occuparsi della demolizione "in danno" al responsabile dell'abuso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto sottotetto abusivo: scatta l'ordinanza di demolizione
CasertaNews è in caricamento