menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinghiali provocano incidenti e ‘invadono’ la città: ordinata la cattura

Vertice tra i sindaci, carabinieri e le associazioni. “Bisogna tutelare la salute dei cittadini”

"Vengono avvistati con sempre maggiore frequenza, sul territorio comunale, cinghiali selvatici non solo nelle aree rurali, ma anche nelle vie periferiche adiacenti il centro abitato ed in tutto il territorio del Comune di Prata Sannita, in particolar modo nelle Contrade Piana, Sant’Agostino, Raiusi, Fragneto, Rio, Tore, Starze". A riferirlo è il sindaco di Prata Sannita, Damiano De Rosa, che infatti è stato costretto ad autorizzare, con tanto di ordinanza, "allo scopo di prevenire ed eliminare gravi pericoli per l’incolumità pubblica nonché per la sicurezza della circolazione stradale, la cattura di cinghiali selvatici, potenzialmente pericolosi in quanto sconfinando dai loro habitat naturali si avvicinano all'abitato del Comune di Prata Sannita".

La presenza di questi animali infatti, in particolar modo nelle ore serali, può essere fonte di pericolo anche per la circolazione stradale, tant’è che sono già segnalati e noti casi di incidenti in cui l’impatto delle autovetture con gli animali ha causato lesioni fisiche ad alcuni automobilisti in transito sulla strada Provinciale. Il loro avvistamento provoca panico nella cittadinanza, a causa della mole e della aggressività di detti animali, che peraltro possono divenire vettori potenziali di specifiche malattie infettive in quanto la loro proliferazione non è controllata ed è sempre più frequente il loro avvicinamento a luoghi abitati o alle attività economiche/artigianali e il contatto con l'uomo.

Le varie segnalazioni pervenute anche da parte dei cittadini fanno ritenere il problema persistente e degno di essere preso in debita considerazione attivando ogni strumento per limitare al massimo la presenza di tali animali in quando potrebbe scaturire un pericolo effettivo alla pubblica incolumità.

Il 25 marzo c'è stata anche una riunione in streaming alla quale hanno partecipato gli Uffici Regionali Centrali, i rappresentanti CRIUV, i rappresentanti ATC di Caserta, il Gruppo Carabinieri Forestali di Alife e di Letino, il Servizio Veterinario (area C ed area B di Caserta), le Associazioni di categoria (Coldiretti Caserta) i Sindaci (o delegati) dei Comuni di Prata Sannita, Raviscanina e Ciorlano.

Per le operazioni di cattura saranno collocati chiusini mobili e temporanei all’interno di un’area idonea preventivamente individuata e comunicata, con annessa planimetria, alle Forze di Polizia Locali e al Gruppo Carabinieri Forestali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento