menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Tamarin e il Polo Calzaturiero a Marcianise

Il Tamarin e il Polo Calzaturiero a Marcianise

"Tamarin e Polo Calzaturiero devono chiudere", il dirigente firma l’ordinanza

Verificati problemi con le misure anti-incendio, atto ufficiale del Comune: "Divieto di immediata prosecuzione dell’attività"

Divieto di prosecuzione dell’attività per il Polo Calzaturiero e il Tamarin. Il Comune di Marcianise, tramite l’ordinanza firmata dal dirigente Tartaglione, ha firmato lo stop all’attività delle due società con sede sulla Statale Sannitica, un atto dovuto dopo il verbale dei vigili del fuoco acquisito al protocollo generale dell’Ente nei giorni scorsi.

Nell’atto dei pompieri era evidenziato infatti come, all’esito di alcuni controlli di rito, era emerso come negli immobili delle due società non vi fossero “misure di prevenzione incendi” e la “SCIA prescritta dalla normativa anticendio”. In sostanza la totale assenza di misure anti-incendio previste dalla legge

Dai controlli effettuati poi dal Comune è risultato inoltre come non fosse pervenuta “nessuna documentazione di avvio attività”. Per questo il dirigente ha ordinato lo stop al proseguimento dell’attività per Tamarin e Polo Calzaturiero, con l’ordinanza che prevede inoltre di rimuovere “gli eventuali effetti dannosi e lavori realizzati entro e non oltre i 90 giorni dalla notifica” dell’ordinanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento