Bufera sul sindaco, l'opposizione diserta l'ultimo Consiglio dell'anno

La protesta dei gruppi consiliari per l'ordine del giorno stravolto dopo la conferenza dei capigruppo

Ziello, Tosti e Russo

I gruppi consiliari di opposizione, composti da “Democratici & Riformisti”, “Costruire Alternative” e Movimento 5 Stelle, diserteranno il consiglio comunale convocato nella giornata odierna perché “nella data e nei punti all’ordine del giorno è stato totalmente stravolto quanto concordato in sede di conferenza di capogruppo”. È la clamorosa forma di protesta messa in atto dall’opposizione nei confronti della maggioranza e del sindaco di Orta di Atella Andrea Villano, reo di essere venuto meno, secondo la minoranza, “alle più elementari regole di civile convivenza e di rispetto del ruolo delle opposizioni”.

L’accusa dai gruppi di minoranza è di “stravolgere sistematicamente i temi e perfino le date di convocazione concordate in conferenza di capogruppo. Si esautorano puntualmente le prerogative dei consiglieri comunali, il loro diritto di accesso agli atti, le elementari regole politico/amministrative. E noi a questo perdurante rituale non ci stiamo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il comportamento del presidente del consiglio comunale e dell’intera maggioranza del sindaco Villano denota un grave deficit di democrazia – accusano dai banchi dell’opposizione - e una grave mancanza del senso delle istituzioni. Amministrano il nostro Comune con superficialità ed autoreferenzialità, eludendo continuamente al rispetto delle regole e dei ruoli istituzionali. E nonostante si discuterà di una mozione importante presentata dal Movimento 5 Stelle sui posti auto nominali per disabili e sostenuta da tutti i componenti dell’opposizione in Commissione, per coerenza non parteciperemo ai lavori del civico consesso, assumendo una posizione netta e politica, con la speranza che si possano ristabilire seriamente nell’immediato, le regole democratiche di confronto tra le parti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Trasforma la tettoia in mansarda, 'condannato' dal giudice

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento