Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità Trentola-Ducenta

I carabinieri restituiscono alla Diocesi le opere trafugate nelle chiese | FOTO

Il vescovo Spinillo: "E' un segno dell'efficienza di tutela dell'ordine pubblico ma anche la gioia delle comunità che recuperano ciò che gli appartiene"

Sabato 5 dicembre, presso il Seminario Sacro Cuore del Pontificio Istituto Missioni Estere di Trentola Ducenta, sono state restituite alcune importanti opere d’arte trafugate dalle chiese di Aversa, Capua e Teano. La restituzione è stata il frutto di un’indagine complessa portata avanti dal nucleo dei carabinieri per la tutela del patrimonio culturale. Un'operazione minuziosa che prosegue sotto l'aspetto giudiziario in quanto sono al vaglio della magistratura le responsabilità penali dei soggetti denunciati dai militari dell'Arma.

"Quella di oggi è stata la restituzione di un'identità ad una terra felice come l'antica Campania Felix dove non solo si sono realizzate belle opere ma si recuperano - ha affermato monsignor Ernesto Rascato, responsabile regionale Campania CEI e direttore dell’Ufficio per i Beni Culturali Ecclesiastici di Aversa - Una bella pagina di storia, di vissuto, di energie. Speriamo di trovare ancora di più".

"E' un segno dell'efficienza di tutela dell'ordine pubblico ma anche la gioia delle comunità che recuperano ciò che gli appartiene - ha sottolineato il vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo - Questo recupero è importante perchè siamo chiamati a custodire tutto quanto è stato ricchezza di vita di un popolo, ma anche perchè ci chiama ad essere attenti a sviluppare ulteriore ricchezza di espressione e soprattutto di vissuto e di fede nella storia del tempo che viviamo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri restituiscono alla Diocesi le opere trafugate nelle chiese | FOTO

CasertaNews è in caricamento