Operai senza guanti e mascherine, cresce la paura dopo l'istituzione della ‘zona rossa’

La Flaica Cub denuncia: "Dipendenti del cantiere rifiuti mandati al macello solo per svolgere il proprio lavoro"

Lavoratori del cantiere rifiuti di Mondragone ancora senza guanti e mascherine. Cresce la paura dopo l'istituzione della zona rossa per l'intera area dei Palazzi Cirio e la Flaica Uniti Cub di Caserta ha richiesto per l'ennesima volta un incontro urgente ai vari organi di tutela per la sicurezza sui luoghi di lavoro.

"Le manifestazioni dei lavoratori nelle settimane scorse purtroppo non son servite a niente se oggi siamo ancora di punto e da capo - sottolinea il sindacato in una nota indirizzata al Comune e alla Dhi, la ditta che gestisce il cantiere di igiene urbana a Mondragone - Proprio per questi momenti particolari che sta vivendo la comunità mondragonese a seguito dei numerosi casi di contagio da Covid-19, i lavoratori denunciano che non sono adeguatamente forniti di idonei dispositivi di protezione individuale, così come richiesto dal Dpcm e quindi vivono quotidianamente con la paura di essere esposti al rischio di contagio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Considerato che le loro mansioni sono a stretto contatto con la cittadinanza riteniamo indispensabile in questo momento critico, la messa in sicurezza i lavoratori e la tutela delle loro famiglie - aggiunge la Flica Uniti Cub di Caserta - E' da sconsiderati in questo momento fare finta che il problema non sussista, non accettiamo ancora una volta che i lavoratori vengano mandati al macello solo per svolgere il proprio lavoro. Ricordiamo che il virus non è scomparso, ma circola ancora nel nostro territorio. Se non vengono immediatamente esaudite le richieste dei lavoratori, si agirà diversamente, siamo stanchi che i lavoratori del settore vengono sempre dimenticati da tutti, per noi la salute viene prima di tutto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento