Attualità

Un nuovo direttivo per il comitato di Villa Giaquinto

Vozza presidente e Tortora vice. Giovine fa il bilancio di 4 anni: "Una vera rivoluzione"

Il comitato di Villa Giaquinto

Il Comitato di attivisti che cura Villa Giaquinto a Caserta ha un nuovo direttivo. La presidenza passa a Luca Vozza mentre vice sarà Margherita TortoraIryna Mahan sarà la tesoriera dell'associazione di volontari. 

La nuova squadra dei consiglieri sarà composta da Giulia Cerverizzo, Maria Antonia Onofrio, Pasquale D'Angelo, Antonio Suppa, Luca Barbieri e Guglielmo Pepe. E' stato il presidente uscente Raffaele Giovine a fare gli auguri al nuovo direttivo e tracciare un bilancio dei suoi 4 anni alla guida del comitato. 

"Tante cose sono cambiate. Ora Villa Giaquinto è un parco aperto, gestito dagli abitanti, vivo e vivace - ha detto Giovine - Una vera rivoluzione che ha contagiato la città: è di questi giorni la notizia che finalmente anche la Villetta di Parco degli Aranci è ufficialmente co-gestita dagli abitanti. Mi passano davanti agli occhi le tante cose fatte. Ma non voglio soffermarmi su questo, ciò che abbiamo fatto è sotto gli occhi di tutti. Voglio soffermarmi su una cosa a cui tengo moltissimo: noi non ci prendiamo cura di spazi fisici, né organizziamo eventi; noi proviamo a tessere comunità. E dopo quattro anni c'è una comunità fantastica fatta da giovani, anziani, abitanti che ci mettono ogni giorno il cuore per prendersi cura di Villa Giaquinto. Quel parco non sarà mai più abbandonato perché ora è davvero della città. E' di quella città capace di costruire legami, di fare squadra e così il nuovo consiglio direttivo viaggia dai 22 agli 82 anni. Una rivoluzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo direttivo per il comitato di Villa Giaquinto

CasertaNews è in caricamento