Cambio al vertice della Guardia Costiera: arriva Mascolo

Il primo luogotenente Salvatore Sciaudone lascia dopo 5 anni

Il passaggio di consegne tra Salvatore Sciaudone e Giovanni Mascolo

Cambio al vertice della Guardia Costiera di Mondragone. Dopo cinque anni di comando il primo luogotenente Salvatore Sciaudone, in trasferimento al Comando generale del corpo delle capitanerie di porto, cede l'incarico al primo luogotenente Giovanni Mascolo, proveniente dalla Direzione Marittima della Campania. Nel ringraziare il personale dipendente per la leale e preziosa collaborazione, il comandante Sciaudone ha sottolineato la doppia soddisfazione e il privilegio, di essere stato al comando, nella sua città, sede dell'ufficio locale marittimo di Mondragone. Un litorale, la cui giurisdizione si estende per un tratto di costa compreso tra la sponda destra del canale Agnena alla sponda sinistra del fiume Garigliano per un litorale di circa 30 km, che abbraccia i comuni di Mondragone, Cellole e Sessa Aurunca, sul cui territorio insistono circa 130 strutture turistiche ricreative.

Numerose sono state le attività poste in essere sul litorale Domizio: la vigilanza e la tutela del pubblico demanio marittimo, controlli finalizzati alla prevenzione e/o repressione di occupazioni abusive, la vigilanza paesaggistica e ambientale, il controllo sul corretto e legittimo esercizio dell'attività di pesca e quello diretto a garantire la sicurezza della balneazione nelle zone di mare ad essa destinata. Ottimi, tra l'altro, i rapporti instaurati con le istituzioni ed autorità locali.

Il comandante Sciaudone rivolge un particolare ringraziamento alla polizia municipale di Mondragone, ai carabinieri e alla guardia di finanza che in questi 5 anni hanno collaborato in sinergia con la Guardia Costiera di Mondragone nelle numerose attività istituzionali svolte. Il comandante entrante, ha sottolineato di essere onorato ed entusiasta dell'incarico conferitogli e che moltiplicherà ogni sforzo nel segno della continuità del suo predecessore, proseguendo ad operare in linea con gli obiettivi della Direzione Marittima della Campania e con il coordinamento dell'ufficio circondariale marittimo di Pozzuoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento