rotate-mobile
Attualità

Macrico, il vescovo nomina i nuovi consiglieri del cda della fondazione

Esposito, Santoro, Forlani e Zito entrano nell'organo dopo le dimissioni di Provitera e Pignata

Cambia il consiglio di amministrazione della fondazione "Casa Fratelli Tutti", che si occupa della rigenerazione dell’area ex Macrico a Caserta. 

Il vescovo Pietro Lagnese, con disposizione del 2 febbraio, ha portato da 5 a 7 il numero dei componenti del Consiglio di amministrazione con la nomina dei nuovi consiglieri. Si tratta di Carmine Esposito, questore e prefetto in pensione; Maria Santoro, animatrice di comunità; Pio Forlani, contrammiraglio della Marina Militare in riserva; Raffaele Zito, esperto di beni comuni. I quattro andranno ad affiancarsi a Giovanni Vella, vicario generale della Diocesi e presidente della fondazione; Elpidio Pota, esperto in gestione di fondazioni al quale il Vescovo ha voluto fosse affidato il compito di segretario generale; Antonia Di Pippo, animatrice dei circoli Laudato sì.

Nel frattempo il notaio Paolo Provitera e la professoressa dell’Università Vanvitelli Marianna Pignata hanno rassegnato le proprie dimissioni dal cda per motivi personali.  


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macrico, il vescovo nomina i nuovi consiglieri del cda della fondazione

CasertaNews è in caricamento