menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale 'Sant'Anna e San Sebastiano' di Caserta

L'ospedale 'Sant'Anna e San Sebastiano' di Caserta

Nuovi macchinari per la radioterapia all'ospedale di Caserta

La giunta regionale della Campania approva il programma di riqualificazione e ammodernamento tecnologico dei servizi di radioterapia oncologica di ultima generazione

Nuove apparecchiature per il reparto di radioterapia dell'ospedale 'Sant'Anna e San Sebastiano' di Caserta. Si tratta di 2 accelleratori lineari in nuovi punti di erogazione che saranno acquistati dalla Regione Campania. È stato infatti approvato dalla giunta regionale il programma di riqualificazione e ammodernamento tecnologico dei servizi di radioterapia oncologica di ultima generazione, con il quale nel 2017 fu ripartito l'importo di 100 milioni di euro tra le regioni del Mezzogiorno, destinando alla Regione Campania l'importo di 27.850 euro.

"Con gli oltre 27milioni di euro saranno acquistate 9 nuove apparecchiature - spiega la giunta regionale in una nota - Nello specifico: 3 acceleratori lineari in nuovi punti di erogazione (Presidio ospedaliero di Ariano Irpino; Azienda ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta, con due acceleratori lineari); 5 acceleratori in punti di erogazione già attivi (Azienda ospedaliera universitaria Federico II di Napoli, Azienda ospedaliera Moscati di Avellino, Azienda ospedaliera universitaria Ruggi di Salerno, Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico Pascale di Napoli); un acceleratore per il potenziamento dell'offerta dell'Azienda ospedaliera San Pio di Benevento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Covid fa un'altra vittima: muore dopo il ricovero

  • Cronaca

    Positivo un collaboratore scolastico, chiusa l’Elementare

  • Cronaca

    Cocktail, birre e assembramenti: chiuso noto locale della movida

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento