Le nuove aule del liceo sono bloccate e Sagliocco chiede i soldi indietro al Comune

La società GSM ha ottenuto il rimborso degli oneri di concessori

Le nuove aule del liceo scientifico di via Fermi ad Aversa non saranno più costruite e per questo motivo i Sagliocco hanno chiesto ed ottenuto il rimborso del pagamento degli oneri concessori che avevano già effettuato nei confronti del Comune. E’ stata praticamente messa la parola fine alla possibilità di realizzare nuove aule per la scuola in via Fermi, così come era stato richiesto anche dalla dirigente scolastica per far fronte alle tante richieste di iscrizioni che erano arrivate ad inizio anno. Ma dopo che il consiglio comunale di Aversa (con la maggioranza capeggiata dal sindaco Alfonso Golia che ha rischiato di spaccarsi sull'argomento) ha by-passato il cambio di destinazione d’uso dei terreni dove la società GSM sas di Luciano e Maria Sagliocco avrebbe dovuto realizzare le nuove aule, gli stessi hanno chiesto ed ottenuto dall’Ente il rimborso dei 1857,64 euro che aveva liquidato per pagare gli oneri concessori per il permesso a costruire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento