rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità Parete

La nuova giunta si presenta in consiglio comunale

Prima uscita ufficiale per la squadra del sindaco

Si terrà domani pomeriggio, alle 17.30, il consiglio comunale che avrà 5 punti all’ordine del giorno, tra i quali 3 riguarderanno interrogazioni consiliari presentate dai gruppi di opposizione. Si inizierà a parlare delle richieste del Movimento Cinque Stelle che saranno esposte dall’unico esponente ‘grillino’, Rosalba Rispo, che parlerà del collettore fognario al confine con Giugliano e del nuovo liceo scientifico che sarà ospitato al primo piano della casa comunale. La Rispo per quanto riguarda il collettore fognario Parete/Giugliano già si è occupata della problematica qualche mese fa e sostiene che “si tratta di una discarica a cielo aperto che rappresenta un problema ambientale, sanitario e idrogeologico di vecchia data e che cittadini di Parete che abitano al confine con Giugliano subiscono da sempre, abbandonati e lasciati soli”. Il sindaco Gino Pellegrino risponde già all’interrogazione ritenendo che “il Comune ha già fatto tutto quello che era nelle proprie possibilità. C’è un progetto esecutivo già firmato coi sindaci di Lusciano e di Giugliano in Campania di 4 milioni di euro che purtroppo non ci è stato finanziato dalla Regione Campania. Fondi comunali non ce ne sono, anzi abbiamo solamente debiti. Questo non significa che non sarà fatto nulla: ho chiesto già un intervento anche al Ministero dell’Ambiente, e sembra che finalmente qualcosa si stia muovendo. Nella nuova finanziaria sono stati inseriti 3 miliardi e mezzo per interventi legati al dissesto idrogeologico e appena sarà possibile presenteremo il nostro progetto, già esecutivo, sulla piattaforma ReNDiS. Con la speranza che arrivi il tanto desiderato finanziamento”.

Il M5s ha poi chiesto lumi sul ‘piano traffico’ necessario tra qualche mese quando si insedierà la sede distaccata del liceo scientifico ‘Enrico Fermi’ e anche su questo aspetto Pellegrino è chiaro: “Non ci sarà alcun problema, perché molti alunni arriveranno al liceo a piedi, o comunque potranno tranquillamente parcheggiare di fronte all’ingresso del plesso. Il primo anno ci saranno circa 60 studenti, e non penso che possano esserci grossi problemi”.

Il Partito democratico invece aveva chiesto informazioni all’ex assessore Paolo Nugnes circa il Parco Agricolo Urbano e a relazionare in Assise dovrebbe essere proprio il primo cittadino. Poi sarà comunicata la nuova giunta e i nuovi componenti delle commissioni consiliari: in pratica nelle commissioni gli assessori per incompatibilità dovranno dimettersi ed entreranno invece gli ex componenti dell’esecutivo. Un passaggio del testimone tra gli esponenti della stessa maggioranza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova giunta si presenta in consiglio comunale

CasertaNews è in caricamento