Notte Bianca, giallo sull'ordinanza per la musica

Manca il provvedimento del sindaco per autorizzare gli spettacoli oltre l'1 di notte

La notte bianca in programma a Caserta

Rischia di essere una "serata" bianca anziché una notte. C'è il rischio di uno stop delle manifestazioni all'1 di notte, infatti, in quanto il cartellone della Notte Bianca di domani, con esibizioni e dj set previsti anche all'1 o alle 2 di notte, violerebbe il regolamento di polizia urbana, approvato dal Consiglio Comunale lo scorso mese di luglio, che impone lo stop alle emissioni sonore all'1.

Il regolamento, infatti, prevede all'articolo 34, in materia di tutela della quiete pubblica, di non consentire "a suoni e rumori di essere uditi all'esterno" fino all'1 di notte nel periodo tra il primo ottobre ed il 31 maggio. L'unica possibilità per poter protrarre la diffusione musicale è quella di un'ordinanza del sindaco che consenta, in deroga al regolamento, "l'emissione di musica oltre l'orario stabilito". 

Ordinanza che al momento non è stata affissa all'Albo Pretorio ponendo un grosso interrogativo sugli eventi che si dovrebbero svolgere nel corso della nottata tra cui quelli in via San Carlo ed in piazzetta Correra. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

Torna su
CasertaNews è in caricamento