rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità

Parte il progetto 'Nonni civici', vigileranno all'esterno delle scuole

Il bando, lanciato dal Comune, scadrà il 16 novembre

È stato pubblicato il bando per la selezione dei “Nonni civici”, ovvero pensionati che potranno svolgere, a titolo volontario, un’attività di vigilanza presso scuole primarie e secondarie di primo grado. Alla selezione possono partecipare coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti: essere residenti nel Comune di Caserta o nei Comuni confinanti; essere pensionati o liberi da impegni lavorativi; godere dei diritti civili e politici; non aver riportato condanne a pene detentive né essere stato sottoposto a misure di prevenzione; non essere stato destituito da pubblici uffici; essere in possesso di idoneità psico/fisica specifica, in relazione ai compiti propri della funzione, da dimostrare con certificazione medica.

La domanda, il cui modello può essere scaricato sul sito del Comune di Caserta, deve essere inviata entro e non oltre il 16 novembre a mezzo pec o consegnata a mano presso la sede del Comune in piazza Vanvitelli, allegando certificazione medica richiesta in data non anteriore a tre mesi dalla pubblicazione del bando, insieme a un documento di riconoscimento in corso di validità. L’incarico terminerà nel mese di maggio 2024 e non potrà assumere carattere di lavoro subordinato con il Comune di Caserta né a tempo determinato né indeterminato. Si tratta, infatti, di un’attività svolta a titolo gratuito e a carattere meramente occasionale. Il Comune si farà carico delle spese per l’acquisto degli indumenti necessari e per la polizza assicurativa a copertura di danni subiti o procurati a terzi durante lo svolgimento dell’attività. Non è previsto nessun rimborso spese. Per quanto possibile, sarà privilegiato l’impiego presso i plessi scolastici più vicini alla residenza del nonno civico. Non sono previsti limiti di età.

“I nonni civici – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – rappresentano una risorsa importante per la sicurezza dei nostri bambini e dei nostri ragazzi. Abbiamo lavorato con molta attenzione al Regolamento e ora siamo pronti a raccogliere le domande e, in tempi brevi, a partire con questa significativa attività. Sono certo che riceveremo la disponibilità di tante persone che, con la loro saggezza e il loro senso civico, vorranno mettersi al servizio della comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte il progetto 'Nonni civici', vigileranno all'esterno delle scuole

CasertaNews è in caricamento