Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Direttori di distretto, nuovo ricorso contro le nomine

La Tessitore, dopo aver fatto annullare gli incarichi, presenta un’altra istanza al Tar

Nicoletta Tessitore non molla. L’ex direttore di distretto dopo aver fatto annullare gli incarichi affidati dal direttore generale dell’Asl Ferdinando Russo con un ricorso al tribunale del lavoro di Santa Maria Capua Vetere, ha presentato una nuova istanza.

Stavolta vuole far annullare il nuovo provvedimento adottato dal manager col quale si è inteso confermare le nomine nell’attesa che venga completato l’iter ufficiale degli incarichi.

Russo, infatti, aveva provveduto a firmare i nuovi provvedimenti dopo la sentenza di annullamento della procedura di nomina dei direttori di distretto (che è stata impugnata dall’Asl Caserta) confermando Severo Stefanelli a Mondragone, Anna Vincenza Di Fuccia a Capua, Francesco Frascaria a Santa Maria Capua Vetere, Nicola Fontana a Casal di Principe, Vincenzo Iodice a Lusciano, Luigi Caterino a Succivo, Antonietta Scalera ad Aversa, Giovanni Delle Curti a Marcianise, Antonio Orsi a Piedimonte Matese, Salvatore Moretta a Teano ed Attilio Roncioni a Maddaloni.

La Tessitore, però, ritiene che anche il nuovo atto del manager sia illegittimo e per questo motivo ha presentato ricorso anche al Tar Campania per chiederne l’annullamento. L'Asl ha deciso di "resistere" affidando un incarico legale all'avvocato Vincenzo Pansini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Direttori di distretto, nuovo ricorso contro le nomine

CasertaNews è in caricamento