rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità Marcianise

Bufera sulla nomina diretta degli scrutatori

Il consigliere Valentino: "Qualcuno ha inserito il nome di un mio parente omonimo nell'elenco. Non so cosa si è voluto dimostrare ma il mio familiare ha già presentato rinuncia. Una ne pensano e cento ne fanno"

Effettuate le procedure di nomina degli scrutatori a Marcianise, in vista delle elzioni politiche del 25 settembre. Come deciso - e contestato da più parti - dall'amministrazione quest'anno è stato abbandonato il sorteggio e si è tornati alla nomina diretta, con ogni consigliere comunale che aveva diritto a scegliere 6 nomi di cittadini per comporre i seggi.

Alcuni consiglieri hanno declinato "l'invito", tra questi il gruppo de "I Moderati per Marcianise", di cui fa parte il consigliere comunale Giovan Battista Valentino. Proprio quest'ultimo è stato al centro di una questione venuta fuori dopo la nomina degli scrutatori. Uno dei consiglieri comunali, infatti, ha nominato tale Giovan Battista Valentino, imparentato col consigliere comunale. Una decisione che ha fatto infuriare l'esponente dei Moderati: "Sono stati pubblicati sul sito del Comune di Marcianise gli elenchi di coloro che ricopriranno la carica di scrutatore in vista delle prossime elezioni politiche. Negli elenchi pubblicati compare 'con sommo stupore anche dell'interessato' il nome di un mio parente, tra l'altro mio omonimo, il quale sarebbe stato indicato da qualcuno senza che lui sappia nulla".

E aggiunge: "Non so cosa si è voluti dimostrare inserendo tale nominativo ma state sereni che l'ignaro nominato ha già provveduto alla rinuncia. Resto basito e penso che certi personaggi una ne pensano e cento ne fanno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bufera sulla nomina diretta degli scrutatori

CasertaNews è in caricamento