menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nino Morra

Nino Morra

Nino, il talento casertano dei fioristi non va a Sanremo: “Ho paura del Covid”

Il 30enne di Succivo non parteciperà al concorso d'arte floreale per la realizzazione dei bouquet che vengono consegnati agli artisti del Festival

"Quest'anno non andrò al Festival di Sanremo". A parlare è Nino Morra, il fiorista 30enne di Succivo, uno dei talenti dell'arte floreale più apprezzato in provincia di Caserta, che da anni, con i suoi meravigliosi bouquet, porta in alto il nome di Terra di Lavoro in Italia e nel mondo.

Il 30enne succivese negli ultimi due anni ha sfiorato il podio al concorso d'arte floreale per la realizzazione dei bouquet che, come da tradizione, vengono consegnati come omaggio agli artisti del Festival di Sanremo, arrivato alla sua 71esima edizione. Ma quest'anno la paura del contagio ha bloccato tutto. "Sanremo è la mia seconda città - ha affermato con tono malinconico Nino Morra - Fa male non esserci, ma la paura di essere contagiato dal coronavirus è più forte di tutto il resto. Perciò quest'anno non mi muovo da casa".

La pandemia da coronavirus continua dunque ad influire sulle scelte dei giovani nel casertano (così come nel resto del mondo) purtroppo sempre più sfiduciati e paralizzati dal 'nemico invisibile'. E la mancanza di aiuti concreti da parte delle istituzioni, sotto il profilo economico, certamente non mette di buon umore. "Ci auguriamo di ottenere un sostegno da parte dell'amministrazione regionale o comunale, come già disposto in altre regioni d'Italia, in favore di una categoria che è stata, ed è tutt'ora, fortemente penalizzata, per evitare la morìa delle imprese che potrebbe rappresentare una sconfitta per la società intera - ha aggiunto Nino Morra - Noi non perderemo mai la speranza di continuare a realizzare i nostri progetti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lite mamma-prof ripresa in un video: “Incomprensioni superate”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento