menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune mette mano al portafogli per acquistare due spargisale

Il Comune mette mano al portafogli per acquistare due spargisale

Nevicate e ghiaccio sulle strade, il Comune corre ai ripari

Impegnati 7mila euro per l'acquisto di due spargisale. Ordinati i lavori anche nell'ex Caserma Vecchia dopo il violento temporale abbattutosi in provincia di Caserta

Il Comune di Piedimonte Matese impegna settemila euro per procedere all’acquisto di due spargisale da poter utilizzare sui veicoli in dotazione alla protezione civile comunale, per distribuire il sale sulla superficie delle strade in caso di nevicate improvvise. Firmata a tal proposito, dal responsabile del settore vigilanza e protezione civile Giovanni Labriola, la determina.

L’impegno di spesa si è reso necessario per tutelare l’incolumità dei cittadini. A mettere il Comune in allerta sono indubbiamente le abbondanti nevicate che interessano da alcuni anni ormai il territorio di Piedimonte Matese, così come il ghiaccio che si forma con l’abbassamento delle temperature, in modo particolare nelle ore notturne,che rende pericolosa la circolazione veicolare e pedonale.

Se ai pericoli derivanti dal gelo invernale il Comune mette una pezza, provvedimenti arrivano anche per porre rimedio ai danni provocati dalle piogge. Stanziati infatti cinquemila euro per i lavori di manutenzione straordinaria alla copertura dell’ex Caserma Vecchia, l’immobile di proprietà comunale sito in via Coppola a Piedimonte Matese.

Il Comune, guidato dal sindaco Luigi Di Lorenzo, ha messo mano al ‘portafogli’ dopo le numerose segnalazioni arrivate dagli assegnatari degli alloggi allocati nella struttura, i quali hanno lamentano la presenza di numerose infiltrazioni d’acqua. A danneggiare la copertura dell’ex Caserma Vecchia sono state le ondate di maltempo che più volte in questi ultimi mesi hanno messo in ginocchio l’intera provincia di Caserta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento