rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

Navetta per il Presepe Vivente a pagamento: rabbia e caos tra i visitatori

Momenti di tensione a San Leucio. Casale: "Incomprensione con la Clp, ripristinata la gratuità delle corse"

Momenti di tensione nel corso del pomeriggio di sabato 28 dicembre a San Leucio. Decine di persone che volevano raggiungere il Presepe Vivente del '700 in località Vaccheria si sono visti chiedere il pagamento per l'uso della navetta della Clp che sarebbe dovuta essere gratuita.

Immediatamente è scattata la segnalazione al Comune che ha allertato la società del trasporto pubblico che ha subito revocato il biglietto ingiustamente richiesto. "Si è trattato di un'incomprensione con la Clp - fa sapere l'assessore agli Eventi Emiliano Casale - Per la prima ora hanno chiesto ingiustamente i soldi del biglietto. Dopo il nostro intervento i bus sono tornati ad essere gratuiti. Il Comune non c'entra nulla, anzi. Abbiamo garantito la gratuità della navetta come annunciato". 

Al momento, però, non sono previsti rimborsi per quanti hanno pagato la corsa non dovuta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Navetta per il Presepe Vivente a pagamento: rabbia e caos tra i visitatori

CasertaNews è in caricamento