Nasce il comitato “Amici di don Bosco”, Mauro Giaquinto è il presidente

Il taglio del nastro nel cuore dell’oratorio di via Roma. Il direttore dei Salesiani, don Gino Martucci: "Il sogno di don Bosco continua"

La cerimonia di presentazione del comitato presso l'oratorio salesiano

“L’oratorio salesiano c’è e rilancia la sua missione rivolta ai giovani della città di Caserta: così come voleva Don Bosco. Non sarà una sentenza a fermare una storia centenaria”: è questo il messaggio che il neo costituito comitato “Amici di don Bosco” ha lanciato durante il taglio del nastro domenica scorsa, nel cuore dell’oratorio di via Roma. Benedetto dal direttore della casa salesiana, don Gino Martucci, alla presenza del direttore dell’oratorio, don Giancarlo D’Ercole, e al primo cittadino Carlo Marino, il Comitato ha dato il via ad un percorso che lo vedrà impegnato a fianco dei Salesiani e soprattutto dalla parte dei giovani.

“Il sogno di don Bosco continua – ha affermato don Gino davanti ad una affollata platea presente, pienamente osservante delle regole anti Covid previste dal governo – Il sogno di non perdere di vista i giovani e i loro bisogni educativi. Ben venga una ulteriore spinta progettuale da parte del comitato che non potrà che fare bene alla missione educativa salesiana”.

comitato amici di don bosco-2

Un comitato che non nasce a caso, ma che prende forza alla luce dell’interdizione del pala don Bosco e del campo di calcio, a seguito di ordinanza del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, giunta a conclusione di una diatriba giudiziaria mossa da qualche confinante. “Le sentenze si accettano – ha spiegato l’eletto presidente Mauro Giaquinto – Ma non si può negare che è stato un duro colpo per l’attività complessiva dell’oratorio. Di qui l’esigenza di ripensare gli spazi restanti e l’idea tutta del comitato di portare fuori l’oratorio, nel senso di attivare percorsi e realizzare progetti al di là delle mura della casa salesiana, coinvolgendo i giovani casertani. Faremo rete con le istituzioni locali, accenderemo un focus su quelli che sono i reali bisogni di bambini, adolescenti e giovani. La missione salesiana del capoluogo è storia consolidata e di certo non sarà una ordinanza a fermarla. Siamo già al lavoro e soprattutto determinati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante l’avvio ufficiale delle attività del comitato, è stato anche dato il via ad una campagna di adesioni che ha fatto già registrare l’appoggio di decine di famiglie. Ecco i componenti del comitato “Amici di don Bosco”: Mauro Giaquinto (presidente), Maria Teresa Schettino (vice presidente), Carlo Castaldo, Vincenzo Giaquinto, Paola Settembre, Mimmo Del Prete, Teresa Maria Gentile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento