Attualità

Muro a rischio crollo, il Comune costretto a chiudere la strada

Il comandante della polizia municipale firma un'ordinanza: ecco tutte le modifiche alla segnaletica stradale

Chiuso un tratto di via Cupa d'Ercole

Muro a rischio crollo, il Comune corre ai ripari e chiude la strada. E' quanto accaduto a Caserta, dove il comandante della polizia municipale Luigi De Simone ha firmato un'ordinanza per apportare alcune modifiche temporanee alla segnaletica stradale. 

Il provvedimento si è reso necessario a causa del probabile cedimento che interessa parte del muro di cinta di via Cupa d'Ercole. Ed è così che da martedì 1 giugno è entrata in vigore la chiusura al traffico veicolare del tratto compreso tra via Sant'Egidio e via Magellano. Al contempo è stata disposta la chiusura anche di via San Francesco d'Assisi e di via Sant'Egidio (ad eccezione dei residenti ed aventi titolo e diritto).

Inoltre, il comandante De Simone ha istituito il senso unico di circolazione in via Camusso, direttrice verso Caserta (per questo motivo resterà spento il semaforo al ponte di Ercole) e l'obbligo di proseguire a sinistra per i veicoli provenienti da via Sardegna all’incrocio con via Santorio

Tali modifiche alla segnaletica stradale resteranno in vigore fino alla messa in sicurezza del muro di cinta in via Cupa d'Ercole, così come richiesta a seguito di un intervento sul posto dei vigili del fuoco e del personale dell'Ufficio Tecnico del Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muro a rischio crollo, il Comune costretto a chiudere la strada

CasertaNews è in caricamento