Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità Pastorano

Multicedi: "Dipendenti licenziati per condotte denigratorie"

L'azienda di Pastorano rigetta l'accusa di comportamenti antisindacali: "Lesa l'immagine dell'azienda, venuto meno rapporto fiduciario"

Lavoratori licenziati per "condotta denigratoria" nei confronti dell'azienda. E' questa la versione della Multicedi di Pastorano che interviene sulla questione dei due licenziamenti disciplinari, ritenuti "punitivi" dal sindacato Usb. 

"Nonostante ci si trovi in un periodo di grande difficoltà, soprattutto per quanto attinene al contesto economico e sociale, Multicedi srl che garantisce lavoro nella piena legalità a migliaia di lavoratori nella nostra regione, non è in alcun modo disposta ad accettare lezioni da chicchessia - si legge in una nota dell'azienda - È doveroso, pertanto, ribadire che i licenziamenti disciplinari sono stati disposti a seguito del grave comportamento dei due lavoratori, i quali hanno posto in essere una condotta denigratoria, ledendo irrimediabilmente l’immagine della società senza preoccuparsi delle conseguenze e facendo venir meno l’elemento fiduciario. Non è, quindi, ravvisabile alcun collegamento tra le due vicende anche perché i rapporti tra l’Azienda e le Organizzazioni Sindacali del territorio sono sempre state improntate alla correttezza e al rispetto anche quando il confronto è risultato su posizioni divergenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multicedi: "Dipendenti licenziati per condotte denigratorie"

CasertaNews è in caricamento